La taverna del Barbacane

scroll

La taverna del Barbacane

La rinomata Taverna del Barbacane sorge sotto ad uno dei pochi resti murari eretti a difesa del paese: la Torre del Vescovo, situata sotto l’austero sguardo dell’antica torre trilatera e dell’elegante campanile di S. Agostino. Di origine medioevale, essa fu ceduta al Vescovato nell’ottobre 1572. In epoche recenti è stata sottoposta a continui interventi di manutenzione conservativa da parte dei contradaioli.Sotto la torre, lungo il camminamento e nell’ampio cortile sottostante sono collocati i tavoli e le panche artigianalmente realizzati. Virtuose damigelle e giovani popolani rigorosamente in costume d’epoca servono ai tavoli pietanze rinascimentali e piatti tipici della cucina umbro-toscana. Rinominate le lumache alla barbacane, i pici al sugo di cinghiale, il cinghiale al dragoncello, i fagioli con le cotiche e una svariata qualità di carne alla brace. Tutto questo per lasciare alle spalle la vita moderna e rivivere insieme la magia Rinascimentale. La Taverna del Barbacane è aperta a giugno in occasione della straordinaria Infiorata di San Luigi Gonzaga e in agosto durante i festeggiamenti del Palio dei Terzieri di Città della Pieve.

 

La taverna del barbacane sarà aperta nei giorni 16/17/18/19/22/23/24/25 giugno 2016 dalle ore 20:00